Migliori marche di serrature per porte blindate

Tra gli infissi e i serramenti ad alte prestazioni, le porte blindate sono quelle più vendute perché garantiscono la protezione della casa e una gradevole resa estetica, elegante e raffinata. È necessario fare attenzione però, prima di acquistare una porta blindata: bisogna scegliere la serratura giusta perché è questa che fa la differenza.
Proseguendo con la lettura scopriremo quali sono le differenti tipologie di serrature presenti sul mercato e tutte le migliori marche che le distribuiscono, con tanto di fascia di prezzo.

L’importanza di una buona serratura

La casa è il nostro angolo di paradiso, il rifugio dalla vita frenetica al di fuori delle mura domestiche e il nido in cui rilassarsi e ritrovarsi con la propria famiglia. In questo periodo storico particolare, poi, stare a casa è diventata una necessità e ci trascorriamo molte più ore: possedere una buona porta blindata è necessario per sentirci sicuri e protetti dalle incursioni esterne.

migliori marche serrature
marche serrature porte blindate

Una buona serratura scoraggia i ladri e allo stesso tempo protegge dall’inquinamento acustico esterno.

Non tutte le serrature sono uguali: è importante conoscere le differenze e saper valutare il modello migliore, a partire da come sono fatte e dalla componentistica.

Com’è fatta una serratura?

La parte principale è il cilindro che è come il motore di una macchina: tutto l’impianto della porta si fonda su di esso. Senza il cilindro, l’ingresso dei malintenzionati è pura formalità!
Una buona porta blindata, inoltre, è composta da più punti di bloccaggio a seconda della marca e delle prestazioni.
La serratura base è quella a doppia mappa che è formata da un blocco unico: per aprirla è necessario avere delle chiavi lunghe e con delle alette alle estremità. Questo tipo di serratura è tra le più comuni ed è più semplice da scassinare, in quanto è caratterizzata dall’ingresso più ampio della chiave: è sufficiente un grimaldello o un trapano per romperla e accedere in casa.

La serratura a cilindro europeo, invece, ha una fessura molto più stretta che non permette nessuna effrazione ed è quindi molto più sicura.
È un meccanismo funzionale, poiché in caso di manutenzione non è necessario sostituire l’intera porta e rimuoverla dai cardini del muro, ma semplicemente basta cambiare il cilindro europeo.

Esistono, poi, le serrature magnetiche che funzionano attraverso schede e tessere elettroniche, oppure con le App del proprio smartphone.

Le fasce di prezzo delle serrature presenti sul mercato

Il costo di una serratura per porte blindate varia dai 300 ai 500 € ma molto dipende dalle dimensioni stesse della porta (in genere sono sui 80/90 cm di larghezza per 200/210 cm di altezza).
Se la posa in opera è su misura per una porta dalle dimensioni maggiori, sicuramente i costi lieviteranno.
La serratura di una porta blindata prestigiosa può arrivare anche a 800 € (detraibile con IRPEF dal modulo 730).

Alcune tra le marche migliori di serrature per porte blindate

Tra le migliori marche di serrature per porte blindate possiamo citare questi brand:

“Atra, Cerutti, Cisa, Cr, Dierre, Iseo, Mottura, Winkhaus, Keso, Kaba, Evva, Dom, Alias, Auno, Beta, Cir Tutor, Esety, Fbs, Fiam, Fichet, Gardesa, Oikos, Potent, Tesio, Torterolo e Re, Vighi, Welka”

Alcuni marchi sono disponibili in tutto il territorio nazionale, altri in base alla propria regione.

Citiamo anche le cosiddette serrature anti shock e defender che funzionano con un meccanismo anti-strappo e sono realizzate interamente in acciaio.
Possono essere installate su porte preesistenti e necessitano di una chiave elettronica codificata per lo sblocco. Si tratta di serrature ad alte performance che impediscono lo scasso da parte dei ladri e tentativi vandalici di ogni sorta.